Karma avverso

18,00

di Emiliano Mecati e Alessio Seganti
“Avrebbe dovuto essere un perfetto modello Afrodite, ma una piccola percentuale in ogni lotto non rispecchiava lo standard di qualità. Nel suo caso con molte anomalie. Lidy F0642 4L2 aveva la pelle chiara, ma i capelli castani, un occhio verde e uno azzurro, seni piccoli, ma la cosa che la rendeva invendibile era sepolta dentro di lei: l’assoluta mancanza delle implementazioni comportamentali, delle leggi imposte dai suoi progettisti, che la rendevano libera di agire come qualunque essere umano. Le sue sorelle dovevano obbedire a comandi pre-impiantati, soggette a un controllo che si estendeva perfino sulla vita e la morte. Lei era diversa. Nel suo cervello bio-elettronico i suoi creatori non erano riusciti a imprimere nulla. Era una pagina bianca che spettava a lei scrivere”.
A distanza di migliaia di anni da ora la popolazione umana ha trovato una nuova patria nelle colonie orbitanti che gravitano intorno a pianeti della stella Kepler 20. Lo spazio è diventato un luogo da percorrere, da abitare, da chiamare casa, ma la nostalgia di un mondo verde non abbandona i sogni, nutrito da leggende e da speranze. La più reale è il progetto di terraformazione su Oerth, un pianeta meno ostile degli altri, con grandi capacità di compatibilità per la popolazione, ormai arricchita ed evoluta. La comparsa dei biosynth, intelligenze artificiali impiegate in vari settori professionali, è la maggiore innovazione tecnologica. Sottomessi alle scelte della specie umana, i biosynth ne ricalcano caratteristiche e predisposizioni, ma può accadere che variabili impazzite sfuggano al controllo attento dei complicati software che ne regolano il funzionamento, creando così degli ibridi con incredibili capacità di autonomia cerebrale. Lidy diventa una fuorilegge per necessità e pioniera suo malgrado, precipitata in una battaglia che solo in itinere scoprirà essere anche sua e trascendere il puro desiderio di verità che l’ha mossa.

 

 

Disponibile

Email

Descrizione

di Emiliano Mecati e Alessio Seganti
“Avrebbe dovuto essere un perfetto modello Afrodite, ma una piccola percentuale in ogni lotto non rispecchiava lo standard di qualità. Nel suo caso con molte anomalie. Lidy F0642 4L2 aveva la pelle chiara, ma i capelli castani, un occhio verde e uno azzurro, seni piccoli, ma la cosa che la rendeva invendibile era sepolta dentro di lei: l’assoluta mancanza delle implementazioni comportamentali, delle leggi imposte dai suoi progettisti, che la rendevano libera di agire come qualunque essere umano. Le sue sorelle dovevano obbedire a comandi pre-impiantati, soggette a un controllo che si estendeva perfino sulla vita e la morte. Lei era diversa. Nel suo cervello bio-elettronico i suoi creatori non erano riusciti a imprimere nulla. Era una pagina bianca che spettava a lei scrivere”.
A distanza di migliaia di anni da ora la popolazione umana ha trovato una nuova patria nelle colonie orbitanti che gravitano intorno a pianeti della stella Kepler 20. Lo spazio è diventato un luogo da percorrere, da abitare, da chiamare casa, ma la nostalgia di un mondo verde non abbandona i sogni, nutrito da leggende e da speranze. La più reale è il progetto di terraformazione su Oerth, un pianeta meno ostile degli altri, con grandi capacità di compatibilità per la popolazione, ormai arricchita ed evoluta. La comparsa dei biosynth, intelligenze artificiali impiegate in vari settori professionali, è la maggiore innovazione tecnologica. Sottomessi alle scelte della specie umana, i biosynth ne ricalcano caratteristiche e predisposizioni, ma può accadere che variabili impazzite sfuggano al controllo attento dei complicati software che ne regolano il funzionamento, creando così degli ibridi con incredibili capacità di autonomia cerebrale. Lidy diventa una fuorilegge per necessità e pioniera suo malgrado, precipitata in una battaglia che solo in itinere scoprirà essere anche sua e trascendere il puro desiderio di verità che l’ha mossa.

Informazioni aggiuntive

Marchio

Edizioni Tabula Fati

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Domande sul prodotto?